fbpx

Yoga e Ayurveda: capelli forti e sani

Yoga e Ayurveda: capelli forti e sani

Capelli forti e sani sono un sintomo di benessere di tutto l’organismo.

Quando il fisico e la mente stanno male spesso uno dei primi sintomi di malessere emerge proprio dallo stato dei nostri capelli.

Capelli sfibrati, deboli, che cadono, sono sicuramente un campanello d’allarme sullo stato di benessere della persona.

Ecco perché prenderci cura dei nostri capelli non è solo un gesto estetico, ma può diventare una cura per tutto l’organismo.

Come ci insegnano Yoga e Ayurveda, corpo e mente sono collegati e modificandoli possiamo portare miglioramenti sia esteriori che interiori.

3 pratiche semplici ed efficaci

Queste due antiche discipline ci donano tantissime pratiche per cura dei nostri capelli, abbiamo solo l’imbarazzo della scelta.

In questo articolo te ne indicherò tre davvero efficaci e molto semplici da applicare, utili sia ai praticante di Yoga da lungo tempo, ma anche a chi si avvicina per la prima volta a questo stile di vita.

1. cosa applicare sui capelli per renderli forti e sani

Il primo consiglio consiste in due prodotti da applicare sui capelli per renderli più forti, sani e resistenti.

Il primo è il ghee, di cui ti ho già parlato approfonditamente in questo articolo:
Ghee: il cibo degli dei per lo Yoga, superfood per la scienza.

Come vedi il ghee ha anche tantissime altre proprietà ed è di grande aiuto anche per la cura dei nostri capelli!

Il ghee è considerato un ottimo rimedio ayurvedico per i problemi dei capelli: grazie al suo alto contenuto di vitamine A, D ed E aumenta la produzione di sebo e previene la caduta dei capelli.

Come utilizzarlo? Molto semplice: distribuiscilo sul cuoio capelluto, massaggialo delicatamente e tienilo in testa per almeno 15 minuti.

Ti consiglio di seguire questo semplice gesto tutte le volte che devi di lavare i capelli…. Prima del lavaggio dedica 15 minuti a questo massaggio davvero prezioso.

In alternativa alla ghee si possono usare anche alcuni oli vegetali, in estate ad esempio è molto indicato l’olio di cocco. Il modo di utilizzo è esattamente lo stesso descritto sopra per il ghee.

il cibo degli dei superfood dello Yoga



2. Una semplice posizione Yoga

Il secondo consiglio riguarda le Asana, le posizioni dello Yoga.

Alcune Asana sono molto indicate se ci vogliamo prendere cura dei nostri capelli perché aiutano a regolare il flusso di sangue verso i follicoli piliferi del cuoio capelluto, evitando così l’imbiancamento precoce e la caduta dei capelli.

Tutte le posizioni invertite hanno un effetto molto positivo da questo punto di vista, ma volendone indicare una adatta a tutti consiglio la pratica di Darmikasana, la posizione della devozione.

Come si esegue:

  • inginocchiati a terra con i glutei sui talloni, se ti è difficile poni un cuscino tra i glutei e talloni.
  • porta la fronte verso terra, anche in questo caso ti puoi aiutare con un grande cuscino da posare sotto la fronte.
  • allunga le braccia oltre la testa, con le mani comodamente appoggiata a terra.
  • rimani nella posizione per almeno una decina di respiri calmi e regolari.
  • puoi ripeterla anche più volte al giorno quando vuoi prenderti un momento di pausa dalla velocità della routine quotidiana.
Yoga e Ayurveda: capelli forti e sani



3. Balayam: un esercizio per i capelli

Il terzo consiglio è una pratica ayurvedica che ti stupirà per la sua semplicità ma anche per la sua efficacia!

Si chiama Balayam (bal= capelli, vyayam= esercizio fisico). Alcuni medici ayurvedici e maestri di yoga lo consigliano per prevenire e curare molti problemi dei capelli tra cui la caduta, il grigio precoce, la calvizie, l’alopecia, ma anche altri disturbi come l’insonnia.

Come si esegue:

  • Esegui questa pratica a stomaco vuoto
  • Strofina tra di loro le unghie delle mano destra con le unghie delle dita della mano sinistra, dall’indice al mignolo, pollice esclusi.
  • Esegui questo movimento per cinque minuti consecutivi tutti i giorni.
  • Come tutti i rimedi naturali ci vuole tempo per ottenere i benefici di lungo periodo, solitamente dai tre ai quattro mesi.

Prova questo semplice movimento e ti renderai conto fin da subito di quanto benessere apporta al corpo e alla mente, un semplice gesto che non pensavi potesse essere così utile.

Yoga e Ayurveda:capelli forti e sani

Questi sono soltanto alcuni dei consigli che Yoga e Ayurveda ci forniscono per rendere i nostri capelli forti sani e resistenti, non tanto per un motivo estetico ma perché i nostri capelli sono lo specchio della nostra salute.

Vuoi sapere come avere i capelli non solo sani ma anche lunghi in poco tempo? Anche questo è un rimedio davvero prezioso che ho utilizzato su me stessa e che ti assicuro funziona!

Se ti interessa scrivimi nei commenti o mandami un messaggio a info@amayogalife.com, se riceverò le vostre richieste sicuramente uno dei prossimi post sarà dedicato a questo fantastico rimedio!

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividilo con i tuoi amici e diffondi insieme a me uno stile di vita più consapevole!



Vuoi provare subito una pratica Yoga

per purificare il corpo e calmare la mente?

Iscriviti alla Newsletter AmaYoga,
scopri tutti i consigli di Yoga e Ayurveda e
RICEVI
 SUBITO in REGALO una PRATICA YOGA per 
rendere il CORPO più FLESSIBILIE e CALMARE la MENTE!

Namasté 🙏
Marcella 😊
Marcella Barillà

Marcella Barrilà

Maestra di Yoga
scopri chi sono cliccando qui

6 commenti su “Yoga e Ayurveda: capelli forti e sani

    1. Cara Isabella sono contenta che questi consigli ti siano utili, continua a leggere le prossime newsletter perché parleremo ancora di capelli e di come prenderci cura di non solo dei capelli ma di corpo e mente attraverso di essi!
      Namasté 🙏
      Marcella 😊

  1. Grazie Marcella per questi preziosi consigli che sembrano anche semplici da mettere in pratica. E spesso la semplicità è la chiave del successo.
    Ho una domanda : per togliere l’olio o il ghee dai capelli basta uno shampoo classico?
    Grazie
    Federica

    1. Cara Federica Sono contenta che questi consigli ti siano stati utili. Sì, ti confermo che è sufficiente un normale shampoo per mandare via ghee o l’olio di cocco. Ti consiglio naturalmente uno shampoo più naturale possibile, magari bio… al giorno d’oggi sono disponibili prodotti buonissimi ma anche naturali. Namasté 🙏. Marcella 😊

  2. Grazie Marcella li metterò sicuramente in pratica. Sarei interessata anche ai consigli per accelerare la crescita.
    Buona vita.
    Adriana

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

FacebookInstagram