fbpx

Le tecniche Yoga: significato ed effetto su corpo e mente – Garudra.​

Le tecniche Yoga: significato ed effetto su corpo e mente - Garudra.

Ogni tecnica dello Yoga, ha un nome che ne determina il significato e l’effetto che essa produce su corpo e mente.

Mente stabile e corpo sano ed in equilibrio, questo è il significato delle tecniche che richiamano il Dio Garudra, la Grande Aquila: in questo articolo vedremo nel dettaglio  l’Asana, il Mudra e il Mantra dedicati a Garudra.

I nomi originali delle posizioni dello Yoga, che siano esse Asana o Mudra, sono in sanscrito, l’antica lingua dello Yoga.
Rappresentano elementi della vita quotidiana di un tempo o della natura, come animali o piante. A volte però i nomi derivano da divinità indù.
E’ necessaria quindi una spiegazione sulla religione Induista: spesso si pensa che l’induismo sia una religione politeista perché presenta molteplici divinità.
Questo però non è corretto in quanto la religione Induista è una religione monoteista, con un’unica divinità principale, ma declinata in tante varianti che rappresentano gli aspetti molteplici dell’animo umano.
Tra queste le 3 principali fanno parte della Trimurti.

La Trimurti si riferisce ai tre aspetti dell’Essere Supremo, che si manifesta in tre grandi divinità: Brahma, Vishnu e Shiva.

Ognuna di loro incarna uno dei tre aspetti divini:
-> Brahma è considerato il creatore,
-> Vishnu il conservatore
-> Shiva il distruttore dell’intero Universo.

Oggi parliamo invece di Garuda, una divinità minore in quanto secondo la leggenda essa è la cavalcatura di Vishnu.

Garudra: la leggenda

Una leggenda descrive come Garudra, una grande Aquila dagli enormi poteri, divenne la cavalcatura di Vishnu. 

Garuda aveva una grande forza e questa la aiutò a sopportare molti pericoli. Un giorno egli prese la luna e la nascose sotto le sue ali.
Questo fece arrabbiare tutti gli Dei, che sotto la guida di Indra, attaccarono il Garuda.
Egli li sconfisse tutti, ma non poté sconfiggere Vishnu e quando il Garuda si arrese a Vishnu, divenne immortale e il Dio gli conferì l’onore di diventare la sua cavalcatura.

Cosa rappresenta Graudra

In termini simbolici, Garuda rappresenta l’ascesa dal piano materiale alla più elevata consapevolezza spirituale.
I serpenti che cerca di distruggere (come l’aquila che mangia i serpenti) simboleggiano la consapevolezza spirituale che distrugge il velo dell’ignoranza durante la vita terrena.
Raffigura quindi il conflitto tra intelletto e materia, ovvero l’aquila che si libra al di sopra della terra e dalle tentazioni del serpente.

Nella credenza popolare, Garuda protegge dai serpenti e divora ogni cosa malvagia.
In India l’immagine di Garuda è spesso usata come amuleto per proteggere il portatore dall’attacco dei serpenti e del loro veleno.

Asana, Mantra e Mudra associati a Graudra

A Garudra sono associati un’Asana (posizione del corpo), un Mudra (posizione delle mani) e un Mantra (suono sacro).

Garudasana: è una posizione di equilibrio in torsione e rappresenta una forma che contrasta i veleni, fisici e mentali.
La sua pratica dona equilibrio, forza e stabilità.
Rinforza le gambe
e scioglie le spalle, rende la mente serena e il corpo bello.
La sua esecuzione richiede indicazioni e precauzioni particolari: è infatti un’asana avanzata e in molti casi andranno eseguite versioni semplificate, per approcciare la forma in maniera graduale e sicura.

Garudi Vidya è il Mantra “contro il veleno di serpente”, si dice possa essere utilizzato per rimuovere ogni sorta di male. Come tutti i Mantra sanscriti, la sua esatta pronuncia è indispensabile per assicurarne gli effetti sottili.

“Om Thathpurushava Vidhmahe,
Suvarna Pakshava Dheemahe,
Thanno Garuda Prachodayath.”

 

Garudra Mudra: è il Mudra che calma la mente, la forma che assumono le dita in questo Mudra rappresenta le ali dell’Aquila che si aprono e si chiudono ritmicamente insieme al respiro.

Se non lo hai ancora visto o lo vuoi rivedere, sotto trovi il video dedicato a Garudra Mudra.
Prova a praticare Garuda Mudra come ti indico in questo video

e poi fammi sapere qui sotto nei commenti
gli effetti che hanno avuto su di te le ali della Grande Aquila
.

Ogni tecnica dello Yoga, ha un nome che ne determina il significato e l’effetto che essa produce su corpo e mente. Ogni giorno puoi scegliere la sequenza più adatta a te, variando a seconda della stagione dell’anno, del momento della giornata e della tua costituzione personale. Guidati durante una lezione questo avviene in modo semplice e senza sforzi, ma non sempre abbiamo la possibilità di essere seguiti e guidati. Praticare Yoga quotidianamente è però un dono inestimabile e apprendere come farlo può cambiare la tua attitudine verso questa disciplina.

Se vuoi iniziare a praticare autonomamente, partendo da pochi minuti al giorno, partecipa al prossimo Percorso di Approfondimento AmaYoga: “Yoga nella vita quotidiana“.
Due incontri in diretta, mercoledì 3 e mercoledì 10 febbraio 2021 dalle ore 19:00 alle ore 21:00. (Le iscrizioni per il seminario del 23 e 24 gennaio sono chiuse).

Questo Percorso di Approfondimento è adatto a chi già pratica ma non quotidianamente, o a chi vuole avvicinare la disciplina dello Yoga entrando direttamente dalla porta principale.

Imparerai insieme a me semplici ma efficacissime tecniche da eseguire tutti i giorni per alcuni minuti, per iniziare ad inserire la preziosissima disciplina dello Yoga in ogni tua giornata. La tua pratica entrerà in un nuovo livello di profondità.

Scopri tutto cliccando qui sotto.

Marcella Barillà

Marcella Barrilà

Maestra di Yoga
scopri chi sono cliccando qui

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

FacebookInstagram